Benvenuti nel sito del Comune di Rivarone

fiume1p.jpg

Il Bonus Energia, Luce e Gas, è destinato agli aventi diritto appartenenti ad una soglia di ISEE inferiore a 8.107,50 euro, la cui soglia è estesa a 20.000 euro in caso di nucleo familiare numeroso.

È possibile cumulare il Bonus Energia con il Reddito di cittadinanza (o della pensione di cittadinanza) richiedendo l'ammissione allo stesso.

Stando agli ultimi aggiornamenti ANCI, sarà possibile richiedere questo bonus oltre la scadenza prevista inizialmente, con le seguenti date:

 

  • Dal 30 novembre 2019 al 31 gennaio 2020 per il termine di rinnovo in continuità dei bonus attivi con fine periodo di agevolazione 31 dicembre 2019.

 

  • Dal 31 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020 per il termine di rinnovo in continuità dei bonus attivi con fine periodo di agevolazione 31 gennaio 2020.

 Per approfondimenti:

AGGIORNAMENTI ANCI

APPROFONDIMENTI BONUS LUCE

APPROFONDIMENTI BONUS GAS

Per informazioni e presentazioni domande il Comune di Rivarone fa riferimento ai CAf Cisl con cui ha convenzione.

 ISCRIZIONE ALBO SCRUTATORI E PRESIDENTI DI SEGGIO 

➡️ 31 ottobre 2019: scadenza iscrizione all’Albo dei Presidenti di Seggio;
➡️ 30 novembre 2019: scadenza iscrizione all’Albo degli Scrutatori.

Per gli Scrutatori, il termine per la presentazione delle domande è il 30 novembre 2019 di ogni anno. Una volta inseriti in tali elenchi, in occasione delle prossime consultazioni elettorali, la Commissione Elettorale Comunale potrà indicare tra le persone iscritte gli scrutatori da impegnare nelle sezioni del proprio Comune.

Per i Presidenti di seggio, il termine per l'inserimento nell'apposito Albo scade il prossimo 31 ottobre. La nomina del presidente di seggio è in capo al
Presidente della Corte d’Appello competente per territorio, così come disposto dall'art. 35 del DPR 361/1957, di regola tra le persone iscritte all'Albo suddetto.

DIVIETO DI COMBUSTIONE ALL'APERTO

Dal 1 ottobre 2019 fino al 31 marzo 2020 torna in vigore l'Ordinanza Sindacale n. 2/2017 che ordina:

"In attuazione del “Nuovo Accordo di Programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano” e in conformità alla D.G.R. della Regione Piemonte n. 42-5805 del 20 ottobre 2017, nel periodo compreso tra il 01 ottobre di ogni anno e il 31 marzo dell’anno successivo, il divieto di combustione all’aperto del materiale vegetale di cui all’articolo 182 comma 6-bis del decreto legislativo n. 152/2006 in tutti i casi previsti da tale articolo. Per tale provvedimento stabile non è ammessa alcuna deroga, tranne che per i seguenti motivi:

Ø  in presenza di emergenze fitosanitarie, nei soli territori, periodi, colture e con le modalità indicati dal Settore Fitosanitario e dai Servizi Tecnico-Scientifici della Regione Piemonte;

Ø  in presenza di suoli asfittici, ove l’interramento delle paglie generi un accumulo indesiderato di sostanza organica indecomposta, identificati dal Settore Fitosanitario Regionale, e solo se non sia possibile l’allontanamento delle paglie."

Prossima scadenza per l'acconto IMU e Tasi: 16 giugno 2019*.

E' possibile richiedere presso gli uffici comunali i calcoli e gli F24 compilati per il pagamento.

Le aliquote sono invariate come da deliberazione C.C. n. 9 del 21/06/2012.

Aliquota ordinaria IMU: 0,86%

Aliquota ridotto IMU per fabbricati rurali ad uso strumentale: 0,2%

Terreni Agricoli: Il territorio di Rivarone è Presente nella Circolare 9 Giugno 1993 del Ministero delle Finanze come Parzialmente delimitato (PD)
- Esenti i terreni agricoli ubicati nel territorio parzialmente delimitato (fogli 1-2-5)
- Esenti i terreni agricoli posseduti e condotti da Coltivatori Diretti e IAP con iscrizione previdenza agricola

Aliquota Tasi: 0,1%

(*) La scadenza del saldo è il 16 Giugno ma, cadendo di domenica è rinviata a Lunedì 17 Giugno.